Esattamente come proteggere i capelli e il cuoio capelluto dal sole

Quando si tratta di protezione solare, sappiamo che è fondamentale applicare la protezione solare su tutto il corpo, ma contate i capelli e il cuoio capelluto in questo? Non l’ho fatto Anche come diligente utilizzatore di creme solari, applicherò la crema solare sulla fronte e non prenderò mai in considerazione i miei capelli o il cuoio capelluto, perché, beh, sono i miei capelli e il cuoio capelluto. 

Avviso spoiler: saltando fuori quella protezione solare è uno grande passo falso Continuate a leggere per scoprire perché e, naturalmente, come mantenere le scottature e il cuoio capelluto dalle scottature. 

Perché è necessario proteggere i capelli:

Potresti pensare: “Devo davvero proteggere i miei capelli?” Bene, mentre potresti non voler aggiungere un altro passaggio alla tua routine, la risposta è sì. Ron Williams, direttore della formazione presso Phyto Specific, mi ha spiegato che i capelli sono considerati un’entità non vivente quando emerge attraverso il cuoio capelluto, motivo per cui non brucia come la nostra pelle. Potremmo non sperimentare quegli orribili sintomi di scottatura solare sulle nostre criniere, ma i nostri capelli possono ancora diventare danneggiato. Se saltiamo la protezione solare, il risultato potrebbe essere una criniera secca, opaca e fragile. Il danno peggiorerà solo se stai facendo un tuffo in piscina o in mare a causa degli effetti di essiccazione del cloro e del sale. 

Il sole può anche cambiare il tuo lavoro di tintura, e non per il meglio. Hairstylist di celebrità Sarah Potempa mi ha detto che i capelli sbiancati o sollevati sono più suscettibili ai danni perché il processo apre il follicolo pilifero, rendendo i capelli più vulnerabili al danno ossidante (leggi: sbiadimento) dall’esposizione ai raggi UV. 

CORRELATO: la tua guida completa ai pennelli per il trucco degli occhi

Come proteggerlo: 

Idealmente, dovremmo proteggere le nostre criniere su base giornaliera. Prima di andare a schiaffeggiare la crema solare sulle ciocche, reggi. Ci sono altri modi meno grassi per mantenere le serrature protette. La nostra prima linea di difesa contro il sole indossa un cappello. Scegline uno che copra tutti i tuoi capelli o riponi le ciocche più lunghe al di sotto.

In termini di prodotti, cerca diverse formule con protezione UVA e UVB. Il Dott. Anthony Rossi MD, FAAD, suggerisce il ColorScience SunForgettable Mineral Sunscreen Brush SPF 30 ($ 57, colorscience.com). È una polvere resistente all’acqua che ha biossido di titanio e ossido di zinco per proteggere dai raggi nocivi. Spolveralo sui tuoi capelli, poi sul tuo viso.

Idratare i capelli è un altro passo essenziale. Fai scorta di oli, maschere, condizionatori e trattamenti. L’hairstylist delle celebrità Clariss Rubenstein dice: “Io raddoppio in estate, usando molti oli, amo gli oli di argan, uso anche tonnellate di maschere, amo Christophe Robin e Kerastase”. 

Ora, il tuo scalpo:

Solo perché i nostri capelli coprono il nostro cuoio capelluto non significa che possiamo saltare la protezione. Williams spiega: “Il cuoio capelluto ha la stessa struttura della pelle di altre parti del corpo, quindi richiede protezione dal sole”. Ha senso, giusto?

Ciò significa che ogni giorno SPF, le persone. Una brutta giornata di capelli non è nulla in confronto a un cuoio capelluto bruciato che è prurito e desquamato. I cuoio capelluto bruciati dalla fiducia sono seri. Dr. Rossi afferma che è possibile sviluppare il cancro della pelle dai danni UV.

Se indossi i capelli in stile parted, stai esponendo la tua pelle ai raggi nocivi del sole, idem se hai un raccolto super corto o uno stile rasato. 

Un cuoio capelluto danneggiato può anche avere un impatto negativo sulla crescita dei capelli. JB Shelton, Bosley Professional Forza Educatore, mi ha spiegato che se il nostro scalpo è degradato, asciutto o si accumula, può impedire e talvolta impedire la crescita dei capelli. yikes.

CORRELATO: Come scegliere la migliore bionda per il tuo tono della pelle

Come proteggere il tuo cuoio capelluto

Tutti gli esperti hanno convenuto che i cappelli che coprono completamente il nostro cuoio capelluto offrono una grande protezione.

Indossare un cappello ogni giorno è l’ideale, ma se non passi molto tempo all’esterno, puoi optare per un’acconciatura protettiva. Prova a tagliare le code di cavallo e le ciambelle per evitare parti.

Secondo il dott. Rossi, se scegli uno stile parted, assicurati di applicare la protezione solare alla tua parte. Cerca una formula resistente all’acqua con almeno protezione SPF 30. Applicalo per tutto il giorno e subito dopo il nuoto. Non dimenticare di applicare la protezione solare alle orecchie e alla parte posteriore del collo. Se c’è una cosa che abbiamo imparato, è che abbiamo bisogno di protezione solare tutti le zone.

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

50 + = 59

map